Home Musica News Musica

Lil Wayne, confermata l’uscita del libro scritto in prigione

Il rapper ha scontato 8 mesi nel carcere di Riker Island per possesso illegale di arma da fuoco

Lil Wayne, nome d'arte di Dwayne Michael Carter Jr.

Lil Wayne, nome d'arte di Dwayne Michael Carter Jr.

Se ne parla da qualche anno ma ora è ufficiale: Gone Til November, il libro scritto da Lil Wayne mentre si trovava in carcere, uscirà a ottobre.

Wayne iniziò la sua detenzione nel 2010, a seguito di un processo per possesso illegale di armi da fuoco cominciato qualche anno prima. Condannato a un anno, restò al Riker Island di New York solamente 8 mesi, usufruendo dello sconto per buona condotta.

Il titolo, Gone Til November, deriva dalla prima lettera che scrisse in carcere, potete leggerla qui. Il volume di 176 pagine sarà edito da Plume che ha così commentato l’opera prima di Wayne: «È qualcosa di profondamente personale e fondamentale per capire cosa si passa in quei momenti».

Per leggere dunque la versione 2016 delle memorie di Silvio Pellico bisogna aspettare l’11 ottobre. Qualche giorno fa Wayne è stato ricoverato d’urgenza dopo esser stato colto da una crisi epilettica mentre si trovava in volo per la California.

Altre notizie su:  Lil Wayne prigione