Home Musica News Musica

Liam Gallagher presenta i brani del suo nuovo album

L'ex voce degli Oasis è salito sul palco per il suo primo concerto solista, i cui proventi andranno in beneficenza ai famigliari delle vittime dell'attacco di Manchester

Liam Gallagher sul palco della O2 Ritz di Manchester, 30 maggio 2017. Foto di Chris Williamson/Getty Images

Liam Gallagher sul palco della O2 Ritz di Manchester, 30 maggio 2017. Foto di Chris Williamson/Getty Images

Ieri sera Liam Gallagher è salito sul palco della O2 Ritz di Manchester per il suo primo concerto da solista dove ha suonato le nuove canzoni dell’album di debutto in arrivo previsto per il prossimo autunno.

L’ex voce degli Oasis ha suonato anche alcuni dei classici della band che lo ha reso una rockstar planetaria, al suo fianco Bonehead, il chitarrista che dal 1991 al 199 ha militato negli Oasis prima di essere sostituito da Gem Archer.

Alcuni giorni prima dell’evento ‘Our Kid’ aveva promesso “del vero rock n roll”, mentre alcune voci di corridoio parlavano di una possibile reunion degli Oasis, dato che il concerto di ieri era dedicato alle vittime dell’attentato di Manchester, con i proventi donati in beneficenza alle famiglie di chi è rimasto colpito nell’attacco.

In memoria dei vecchi tempi, il concerto è partito sulle note di Fuckin’ In The Bushes per poi sfumare nel mitico attacco di chitarra di Rock N Roll Star. Vestito con l’immancabile parka, Liam è salito sul palco accompagnato da una band di quattro elementi, con in mano il suo cembalo ha gridato rivolgendosi alla folla: «Tutto questo non è per me, ma per voi».

Un altro cavallo di battaglia degli Oasis, Morning Glory, per poi lanciarsi nei tanto attesi nuovi pezzi: Greedy Soul, il nuovo singolo Wall Of Glass, Bold e Paper Crown. La fine del concerto non poteva che essere dedicata a una delle canzoni più amate della band che ha scritto la storia del britpop, l’inno Live Forever tratto dal mitico album Definitely Maybe.

Ecco la scaletta completa del primo concerto solista di Liam Gallagher:

‘Rock ‘n’ Roll Star’
‘Morning Glory’
‘Greedy Soul’ (nuovo brano)
‘Wall of Glass’ (nuovo brano)
‘Bold’ (nuovo brano)
‘Paper Crown’ (nuovo brano)
‘D’You Know What I Mean’
‘Slide Away’
‘It Doesn’t Have To Be That Way’ (nuovo brano)
‘You’d Better Run, You’d Better Hide’ (nuovo brano)
‘Universal Gleam’
‘Be Here Now’ (con Bonehead)
‘Live Forever’

Leggi anche