Liam Gallagher non potrà usare le canzoni degli Oasis per colpa di quel «moccioso incazzato» di Noel | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Liam Gallagher non potrà usare le canzoni degli Oasis per colpa di quel «moccioso incazzato» di Noel

In un nuovo episodio della diatriba tra i due fratelli, Noel ha bloccato l'utilizzo dei brani della band per il documentario di Liam sul suo concerto a Knebworth, in uscita il 17 novembre

Liam e Noel Gallagher nel 2003

Foto: Fiona Hanson - PA Images/PA Images via Getty Images

Poche cose sono certe nella vita, ma una di queste, sicuramente, sono gli scazzi tra i fratelli Gallagher.

Negli ultimi giorni Noel è andato nuovamente contro il fratello Liam, paragonando una reunion degli Oasis a una «vacanza con la tua ex». La risposta di Liam non si è fatta attendere.

Utilizzando la sua piattaforma preferita, il cantante ha approfittato di un commento di un fan che gli chiedeva quali canzoni degli Oasis saranno presenti nel documentario sul concerto di Knebworth di prossima uscita per togliersi un bel paio di sassolini dalla scarpa: «Non ci saranno canzoni degli Oasis perché quel moccioso incazzato non l’ha permesso come per quelle che ho cantato al concerto tributo di Taylor Hawkins. È un piccolo uomo orribile».

Liam si è poi rivolto direttamente a Noel, sempre su Twitter: «Puoi impedirci di usare le canzoni, ma non puoi cancellare i nostri ricordi. Vergognati, Noel Gallagher».

Il documentario sul concerto di Knebworth di Liam Gallagher – a 26 anni dalla storica doppia data degli Oasis del ‘96 – uscirà il 17 novembre nelle sale cinematografiche inglesi.

Altre notizie su:  Liam Gallagher Noel Gallagher Oasis