Home Musica News Musica

Liam Gallagher: «Mark Lanegan è un tossico nervoso e privo di senso dell’umorismo»

L’inglese replica a una storia contenuta nell’autobiografia dell’americano. I due avrebbero sfiorato la rissa nel 1996, durante un tour degli Screaming Trees con gli Oasis

Liam Gallagher

Foto di Elia Buonora

Mark Lanegan? Un tossico nervoso e privo di senso dell’umorismo. Lo scrive Liam Gallagher in un tweet in cui commenta una storia contenuta in Sing Backwards and Weep, l’autobiografia del cantante degli Screaming Trees.

Nel libro, Lanegan afferma che Liam Gallagher avrebbe lasciato il tour del 1996 degli Oasis negli Stati Uniti per evitare una scazzottata con lui. I due avrebbero litigato quando Gallagher ha ribattezzato scherzosamente la band di Lanegan Howling Branches (in italiano, Rami Ululanti al posto di Alberi Urlanti). «Vaffanculo, stupido idiota del cazzo», avrebbe replicato il cantante degli Screaming Trees.

Nel tweet, dove chiama l’americano Mark Lannegn, Gallagher replica: «Ecco come la vedo io. Ti ho chiesto il nome della tua band e per scherzo l’ho chiamata in un’altra maniera. Essendo tu un tossico nervoso privo di senso dell’umorismo te la sei presa. Che cosa non si fa per vendere libri».

Altre notizie su:  Liam Gallagher Mark Lanegan