Liam Gallagher ha postato una foto della sua faccia dopo essere «caduto da un elicottero» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Liam Gallagher ha postato una foto della sua faccia dopo essere «caduto da un elicottero»

Pare che l'incidente sia avvenuto dopo il suo set all'Isle of Wight Festival: «Tutto bene», ha rassicurato i fan l'ex Oasis. «Chi l'ha detto che il rock'n'roll è morto?»

Foto:Twitter/Liam Gallagher


Liam Gallagher ha raccontato ai fan di essere caduto da un elicottero dopo il suo set all’Isle of Wight Festival,, condividendo una foto della sua faccia graffiata e contusa.

L’ex Oasis ha twittato l’immagine per spiegare che era caduto dall’aereo e si è paragonato al batterista degli Who Keith Moon, noto per il suo comportamento selvaggio. «Chi l’ha detto che il rock’n’roll è morto?», ha scherzato Liam.



Gallagher ha rassicurato i fan che è «tutto a posto» e ha anche scherzato in un post successivo sul fatto che la foto sarebbe stata la cover per il suo prossimo album.



A un utente che chiedeva l’altezza della caduta, sostenendo che Gallagher avesse mancato un gradino per finire con la faccia a terra dopo l’atterraggio (e non l’ha menzionato «perché non è molto rock ‘n’ roll”), Liam Gallagher ha risposto scherzosamente dicendo che saranno stati «100 mila piedi». A un altro che domandava se c’erano filmati dell’incidente ha detto: «Sì, sono nel prossimo video».

La caduta non sarebbe avvenuta al festival, dove Gallagher è stato protagonista venerdì sera con Tom Jones, James, Becky Hill e Primal Scream in cartellone. Durante il suo set, Liam aveva entusiasmato il pubblico suonando successi degli Oasis tra cui Rock ‘N’ Roll Star e Cigarettes & Alcohol, oltre a canzoni da solista come Wall Of Glass e Shockwave – prima di un bis di Supersonic, Acquiesce, Roll With It e Live Forever.

Intanto il 27 settembre uscirà al cinema come evento speciale Oasis Knebworth 1996, un nuovo documentario che ripercorre uno dei concerti più famosi della band e più iconici degli ultimi 25 anni.

Altre notizie su:  Liam Gallagher