Home Musica News Musica

Liam Gallagher ha dedicato ‘Champagne Supernova’ a Keith Flint

L'ex voce degli Oasis ha chiuso il suo concerto a Glastonbury dedicando l'ultima canzone al frontman dei Prodigy, morto tragicamente lo scorso marzo

Liam Gallagher durante il concerto a Glastonbury 2019. Foto di Ian Gavan/Getty Images

Durante il suo concerto sul mitico Pyramid Stage di Glastonbury, Liam Gallagher ha reso omaggio a Keith Flint, cantante e frontman dei Prodigy, morto tragicamente lo scorso quattro marzo.

Un live in cui l’ex voce degli Oasis ha alternato i singoli dell’era solista – da Wall of Glass fino agli ultimi Shockwave o The River, estratti dall’album in arrivo il 20 settembre Why Me? Why Not – con i brani con cui, insieme al fratello Noel, Our Kid ha fatto la storia del rock degli anni ’90.

Una partenza da brividi, con l’apertura ovviamente affidata Rock ‘n’ Roll Star, seguita da Morning Glory. Tuttavia è stato proprio con l’ultimo brano che il concerto ha toccato l’apice, con la commovente dedica di Liam al collega scomparso: “This is the last song, I want to dedicate it to the one and only Keith Flint”, ha detto Gallagher prima di cantare Champagne Supernova.

Liam Gallagher suonerà in Italia il 4 luglio al Festival Collisioni di Barolo, per poi tornare a febbraio con due appuntamenti, il 15 a Roma e il 16 a Milano.

Leggi anche