L’ex batterista dei Bauhaus ha curato un libro che ripercorre la storia della band

"Bauhaus Undead" conterrà materiale esclusivo e memorabilia della band simbolo del goth britannico. Fra le pagine anche alcuni episodi come il festino con Iggy Pop
Bauhaus in concerto a Londra, 2006 - Foto di Pedro Figueiredo

Bauhaus in concerto a Londra, 2006 - Foto di Pedro Figueiredo


L’ex batterista dei Bauhaus Kevin Haskins pubblicherà un libro da lui stesso curato, che conterrà materiale esclusivo risalente agli anni tra il 1978 e il 1983, quando il gruppo era fra i portabandiera del genere goth, fino ad arrivare alle ultime reunion.

Si intitola Bauhaus Undead: The Visual History and Legacy of Bauhaus e conterrà materiale raccolto dallo stesso Haskins tra cui i primi poster dei concerti fatti a mano, i manoscritti originali dei testi, fotografie private o le copie del primo contratto discografico.

Il libro sarà inoltre ricco di episodi memorabili, raccontati in prima persona da chi li ha vissuti: dall’amore per Bowie, al loro primo tour americano, con tanto di festino itinerante per i club underground di Manhattan assieme gli ‘idoli’ Iggy Pop, Glenn Matlock dei Sex Pistols e Mick Ronson, chitarrista degli Spiders From Mars di David Bowie, incontrati nella hall dell’albergo che li ospitava.

Non è ancora stata rivelata la data di pubblicazione, tuttavia Bauhaus Undead è già ordinabile in prevendita.