L'evento #SaveFabric arriva al Tenax | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

L’evento #SaveFabric arriva al Tenax

Per la prima volta in Italia arriva l'evento di raccolta fondi per impedire la chiusura del Fabric, club leggenda della scena elettronica internazionale. Fra gli ospiti ci sarà anche Craig Richards, DJ fra i più apprezzati al mondo

Tenax, immagine di repertorio di Damiano Alessandri

Tenax, immagine di repertorio di Damiano Alessandri

Sarà il club fiorentino Tenax a ospitare la serata #SaveFabric, evento di raccolta fondi per combattere contro la chiusura di uno dei club pilastri della scena elettronica mondiale, il Fabric di Londra.

A settembre, infatti, il Fabric si era visto costretto a chiudere i battenti in seguito alla morte per overdose di due diciannovenni, nonostante la door policy del club londinese fosse una delle più rigide in Europa, con metal detector e security sia all’esterno che all’interno del locale.

Nonostante l’intervento in prima persona del sindaco della City Sadiq Khan – che per l’occasione ha voluto al suo fianco Four Tet – ad oggi il Fabric rimane chiuso, confermando un trend che, col passare degli anni, sta vedendo scomparire la nightlife di Londra: infatti, negli ultimi dieci anni, stando ai dati raccolti nel 2015 dalla BBC, dai 3,144 locali del 2005 si era passati a 1,733.

Per cui, grazie anche al sostegno di membri della politica inglese oltre che di centinaia di DJ e producer internazionali, i proprietari del Fabric hanno deciso di intraprendere una costosissima battaglia legale, in modo da ribellarsi alla chiusura di uno dei simboli della club culture contemporanea.

Per supportarne i costi è stata indetta una campagna benefica che, alla luce del sole, ha già raccolto 307mila sterline cui si andrà ad aggiungere parte dell’ingresso dell’esclusivo evento che il 31 ottobre andrà in scena al Tenax, club fra i più riconosciuti in Italia.

Quindi, per la prima volta in Italia, arriva l’evento organizzato dal Fabric e per l’occasione, assieme ai resident del club fiorentino Cole, Mennie e Fabio Della Torre, ci saranno i DJ che per anni hanno fatto ballare centinaia e centinaia di persone nel club londinese: Matt Tolfrey, Adam Shelton insieme al grandissimo Craig Richards, nome nell’Olimpo della techno mondiale.

È possibile contribuire alla campagna #SaveFabric anche sul sito ufficiale dell’iniziativa o firmando una petizione via Change.org.

TENAX_Save Fabric