Home Musica News Musica

Levante: il Vescovo di Lecce censura il concerto in piazza

"Certi testi sono troppo irriverenti per essere cantati nella piazza simbolo della Chiesa di Lecce", dice il portavoce della Curia

Levante ha in programma un tour nelle arene storiche d'Italia per quest'estate

Levante non può esibirsi nella piazza Duomo di Lecce il 6 agosto. Il motivo? La Curia non ha approvato il concerto perché i suoi testi non sono adatti al luogo.

In una dichiarazione rilasciata a Repubblica, è l’Arcidiocesi stessa a spiegare il motivo della cancellazione del concerto. “La commissione predisposta dal vescovo, monsignor Michele Seccia, valuta le richieste volta per volta”, dice, spiegando di aver ricevuto la richiesta soltanto il primo aprile, cioè dopo la pubblicazione dell’attività promozionale della data.

Come ha spiegato anche Vincenzo Paticchio, portavoce del vescovo, all’Ansa, “certi testi sono troppo irriverenti per essere cantati nella piazza simbolo della Chiesa di Lecce”, nonostante ci sia la ferma volontà della Chiesa locale di incoraggiare i giovani.

Come anche confermato dall’Arcidiocesi a Repubblica, “Bisogna che ci sia compatibilità fra i testi, lo spettacolo, e la sacralità del luogo. Evidentemente con i testi di Levante c’è qualche problemino”.

Leggi anche