Home Musica News Musica

L’Eurovision Song Contest 2020 di Rotterdam è stato cancellato

La manifestazione non è stata semplicemente rimandata perché, affermano gli organizzatori, “l’attuale situazione di incertezza rimarrà tale per i prossimi mesi”

Il palco dell'Eurovision Song Contest 2020

Foto: NPO/AVROTROS/NOS

L’Eurovision Song Contest 2020, previsto a Rotterdam dal 12 al 16 maggio, è stato cancellato. Gli organizzatori spiegano in un comunicato che “l’incertezza provocata dalla diffusione di COVID-19 in Europa e le restrizioni messe in atto dai governi dei partecipanti e dalle autorità olandesi hanno convinto la European Broadcasting Union a prendere la difficile decisione di cancellare l’evento. Abbiamo a cuore la salute degli artisti, dei loro staff, dei fan e dei visitatori”.

Nella sezione FAQ del sito ufficiale si legge inoltre che il festival non è stato semplicemente rimandato perché “l’attuale situazione di incertezza in Europa rimarrà probabilmente tale per i prossimi mesi e in questa fase non possiamo garantire di poter organizzare un evento di queste dimensioni”. Inoltre, organizzare il festival più in là nel corso del 2020 ridurrebbe il tempo a disposizione per preparare l’edizione 2021.

Se la manifestazione si fosse tenuta, il rappresentante del’Italia sarebbe stato Diodato, avendo vinto il Festival di Sanremo con Fai rumore. A questo link potete leggere la nostra intervista pre-festival e qui una riflessione sul perché l’Italia non vince mai l’Eurovision.

Leggi anche