Home Musica News Musica

Lemmy ai terroristi di Parigi: «Stronzi codardi»

La band si sarebbe dovuta esibire il giorno dopo gli attentati: «Non volevamo cancellare la data ma la polizia non ha voluto sentire ragioni»

Lemmy Kilmister è scomparso a 70 anni

Lemmy Kilmister. Foto: Facebook

Lemmy Kilmister è scomparso a 70 anni

I Motörhead avrebbero dovuto esibirsi il 14 dicembre al Bataclan di Parigi. Come sappiamo fin troppo bene, però, un attentato terroristico in cui sono state uccise 89 persone ha stravolto tragicamente i piani di tutti. Motörhead inclusi.

«Stavamo guardando la TV mentre si stava consumando la tragedia. Mi sembra di sentire ancora gli spari nei filmati amatoriali. È tutto così stupido», ha detto Lemmy alla TV tedesca ZDF: «Questa gente che uccide è stupida. Perché tutto ciò? Cosa c’è di eroico nell’uccidere tanta gente innocente? Stronzi. Codardi.»

Devono ancora costruirlo, l’AK-47 in grado di mettere K.O. Lemmy Kilmister. Se però sono le autorità a bloccarti, non c’è niente da fare: «Se i terroristi riescono a fermare la tua vita, hanno vinto. Ma non riusciranno a fermare me, perché continuerò a occuparmi di ciò che mi compete. Annullare la data non è stata di certo un’idea nostra. È stata la polizia.»

Leggi anche