Negramaro, Lele Spedicato: buone notizie dal nuovo bollettino medico

I medici dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce: «Superata la fase più difficile».

Buone notizie dall’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove Lele Spedicato è ricoverato dallo scorso 17 settembre, giorno in cui è stato colpito da un malore mentre si trovava nella sua abitazione.

Il nuovo bollettino rilasciato dai medici fa intendere chiaramente che la fase più critica sia ormai passata: Il paziente risponde bene agli stimoli e presenta valori buoni in tutti i parametri. Il quadro clinico neurologico ha mostrato evidenti progressi negli ultimi giorni, per cui è stato possibile staccare i macchinari per la respirazione automatica. Superata la fase più difficile, i prossimi dieci giorni saranno fondamentali per i sanitari che dovranno monitorare accuratamente le condizioni del paziente, al fine di valutare la possibilità di un suo trasferimento in un centro specializzato, così da poter avviare un adeguato percorso di riabilitazione.

La notizia è stata accolta con grande entusiasmo dai fan, che su Twitter festeggiano questo primo risultato insieme agli amici della band. Ecco cosa ha scritto Jovanotti sul suo profilo: