Home Musica News Musica

Led Zeppelin, Jimmy Page racconta come ha “clonato” la sua leggendaria Telecaster

In occasione dei 50 anni della band, il chitarrista ha presentato quattro nuove chitarre costruite in collaborazione con Fender, tutte basate sullo strumento che Jeff Beck gli regalò nel 1966

Jimmy Page ha svelato quattro nuovi “cloni” delle sue famose chitarre “Mirror” e “Dragon”, concepiti in collaborazione con Fender. Gli strumenti sono basati sulla sua Telecaster del ’59, e l’uscita è legata al 50esimo anniversario dell’album Led Zeppelin, dove suonò per la prima volta la sua “Dragon” Telecaster. Il Fender Custom Shop produrrà per marzo due modelli high-price, la serie Limited Edition Jimmy Page Telecaster Set, e altri due modelli in uscita in primavera o al massimo la prossima estate.

L’annuncio è arrivato insieme a un video che ripercorre la storia di questo strumento così leggendario. Jeff Beck regalò la Tele a Page nel 1966, quando i due chitarristi suonavano negli Yardbirds. Poi, nel 1967, Page montò otto specchi circolari sullo strumento, e qualche mese dopo arrivò il famoso design draconico. Potete ascoltare il suono della chitarra sul live album Yardbirds ’68.

«La storia di questo strumento è un bel viaggio – prima era di Jeff, poi l’ha passata a me con grande spirito», ha detto Page attraverso un comunicato. «C’è molto amore in quel gesto, e nel percorso che ha portato la chitarra dagli Yardbirds al primo album dei Led Zeppelin… un percorso che ci ha portato dove siamo ora. Adesso la chitarra è stata restaurata e ripensata per valorizzare la sua vera bellezza, siamo riusciti quasi a clonarla». Le versioni del custom shop costeranno $25mila al pezzo. Fender produrrà solo 50 esemplari, tutti accompagnati da un certificato di autenticità. La serie “Mirror”, invece, costerà $2499, e la “Jimmy Page Telecaster” $1399.

«Jimmy ci ha invitati a casa sua, a Londra, per studiare le specifiche della chitarra», ha detto il Master Builder di Fender Paul Waller. «Più di un anno dopo siamo riusciti a riportare in vita lo strumento e l’evoluzione della carriera di Jimmy. La chitarra si è evoluta insieme al suo chitarrista: quando è nato il Drago sono nati anche i Led Zeppelin. È un momento fondamentale per la storia della musica e della chitarra elettrica».

Page suonò la sua Tele del ’59 fino alle registrazioni del primo album degli Zeppelin. Poi, quando è tornato a casa dal tour del 1969, ha scoperto che un amico aveva dipinto il drago. La modifica cambiò radicalmente il suono dello strumento, che si poteva suonare solo con il pick up al manico. È per questo che Page tolse il manico dallo strumento e lo montò su un’altra Tele. Poi, tempo dopo, ha restaurato il corpo originale.

Leggi anche