L’avvocato di Britney Spears ha accusato il padre della popstar di estorsione | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

L’avvocato di Britney Spears ha accusato il padre della popstar di estorsione


«Vuole barattare la rimozione dalla conservatorship con due milioni di dollari, ma l'unica cosa onorevole sarebbe dimettersi», ha detto Rosengart

Britney Spears nel 2018

Foto: Ethan Miller/Getty Images

Nonostante lo scorso 12 agosto Jamie Spears abbia accettato di rinunciare alla conservatorship, la battaglia legale sulla tutela degli interessi economici di Britney Spears non è ancora finita. L’ha spiegato Matthew Rosengart, l’avvocato della popstar, che ha accusato il padre di aver chiesto due milioni di dollari per rinunciare definitivamente al ruolo.

Secondo la ricostruzione di Variety, Jamie Spears vorrebbe 1,3 milioni di dollari per pagare le spese legali, 500mila dollari dalla vecchia società di management della popstar e un pagamento aggiuntivo per il suo lavoro. «Lo status quo non è più tollerabile, Britney Spears non sarà vittima di estorsione», ha detto Rosengart. «Il tentativo di bloccare la sospensione e scambiarla per due milioni di dollari, in aggiunta a tutti quelli già sottratti dal patrimonio di Miss Spears, è un pessimo inizio».

Nell’annuncio di qualche settimana fa, Jamie Spears aveva detto che si sarebbe fatto da parte «al momento giusto» e che voleva collaborare a «una transizione ordinata verso un nuovo tutore». Secondo Rosengart, la sua ultima richiesta va nella direzione opposta.

«Ora che ha finalmente riconosciuto la necessità di chiudere la tutela, Mr. Spears deve farsi da parte senza condizioni e senza cercare di ottenere qualcosa dalla figlia», ha spiegato l’avvocato. «L’unica cosa onorevole, dignitosa e umana che può fare è dimettersi subito, mettere a disposizione tutto il necessario per valutare il suo lavoro e, se la questione non dovesse risolversi consensualmente, cercare di difendersi».

Al momento Jamie Spears gestisce ancora il patrimonio della figlia, mentre Jodi Montgomery si occupa della sua salute e di altre questioni personali. Nelle ultime settimane, Rosengart ha chiesto al tribunale che a gestire gli interessi economici di Britney sia Jason Rubin, un dottore commercialista californiano.

Altre notizie su:  Britney Spears