L’album di Tor Lundvall è incantevole

Il disco, in anteprima streaming qui sopra, porta il nome evocativo di "A Dark Place" e uscirà per Dais Records il prossimo 23 febbraio.

È stato un evento tragico a spingere Tor Lundvall a tornare a cantare su un suo album. Erano dieci anni che il pittore e artista ambient non prestava la voce su un suo disco, ma la perdita improvvisa del padre Bruce, storico presidente della Blue Note Records, ha riacceso qualche lampadina nella mente di Tor.

Una necessità urgente, quindi, che ha aggiunto al funk diluito nella dark ambient la componente umana del timbro malinconico di Tor, a tratti struggente. Non è stata però una scusa per mettere da parte il suo lavoro da pittore (ha realizzato copertine anche per Miles Davis), perché la stessa cover del disco porta la firma inconfondibile di chi ha anche cantato e arrangiato tutto il disco.

Il disco, in anteprima streaming qui sopra, porta il nome evocativo di A Dark Place e uscirà per Dais Records il prossimo 23 febbraio.