Home Musica News Musica

L’album dei Wu-Tang Clan che potremo ascoltare fra (solo) 88 anni

Chiunque volesse sborsare 5 milioni di dollari per l'unica copia esistente e rivenderla, dovrà avere pazienza. Ecco perché.

Once Upon A Time In Shaolin è il penultimo album dei Wu-Tang Clan prodotto in una sola copia, in vendita a oltre 5 milioni di dollari.

Questa eccessiva esclusività ha creato scompiglio quando (non) è uscito l’anno scorso, tanto che alcuni fan indignati per non poter accedere al disco avevano intenzione di acquistarlo e successivamente distruggerlo.

Il cofanetto in argento che contiene l'unica copia di "Once Upon a Time In Shaolin"

Il cofanetto in argento che contiene l’unica copia di “Once Upon a Time In Shaolin”

In una recente intervista con Forbes, il produttore dell’album, Cilvaringz, ha aggiunto una clausola che a questo punto cambia completamente le carte in tavola: chiunque sborserà gli oltre 5 milioni di dollari per comprare l’unica copia dell’album, potrà acquisirne i diritti commerciali soltanto dopo 88 anni dall’acquisto.

Gli unici 51 secondi di album, custodito segretamente fra i monti del Marocco:

Tradotto in parole povere: se vuoi comprare l’album per stamparlo e farci molti soldi rivendendolo ai fan del Wu-Tang, devi prima aspettare 88 anni. 8 infatti è il numero originario dei membri del gruppo, oltre che il risultato della somma delle cifre nell’anno 2015, come ha dichiarato il membro fondatore RZA.

Oppure si potrebbe fare colletta e regalarlo al mondo. Per i Wu-Tang è lo stesso, tanto il bonifico di 5 milioni avrebbe comunque gli stessi beneficiari.

Leggi anche