Home Musica News Musica

La tua voce per Amnesty: inizia la 18° edizione di “Voci per la Libertà”

Il concorso è aperto a tutti i musicisti che hanno una canzone a sostegno dei diritti umani. Potrete suonare su un palco importante ed essere scelti per una compilation

Voci per la Libertà, al via la 18° edizione: iscrizioni aperte

Al via la 18° edizione di Voci per la Libertà, il concorso musicale per artisti emergenti in due fasi: una prima in cui verrete conosciuti, ascoltati e votati attraverso il sito dell’associazione in collaborazione con Amnesty International. Per il “Premio Web” è necessario iscriversi entro il 7 marzo 2015, qui il regolamento completo.

La seconda fase vi porterà a dividere il palco di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty con artisti nazionali come Perturbazione, Marta sui Tubi, Niccolò Fabi, Africa Unite, Marlene Kuntz, Bandabardò, Morgan, Tre Allegri ragazzi Morti e Cristina Donà. Per il “Premio Amnesty”è necessario iscriversi entro il 18 aprile.

Il bando è aperto a tutti i musicisti, basta avere una canzone a sostegno dei diritti umani e verrà valutato da una giuria specializzata con giornalisti di testate nazionali. La selezione si tradurrà in una compilation che ospiteremo anche sul sito di Rolling Stone. Per ispirarvi abbiamo preparato per voi una playlist, potete ascoltarla qui.

Leggi anche