La storia del video dei Van Halen girato in Italia e riemerso dopo 40 anni | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

La storia del video dei Van Halen girato in Italia e riemerso dopo 40 anni

Ecco i veri i dinosauri del rock: nel 1981 la band filmò in playback ‘So This Is Love?’ al Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda per la trasmissione della Rai ‘Happy Circus’

Un video promozionale inedito dei Van Halen è riemerso su YouTube dopo quarant’anni: la band americana canta in playback il pezzo del 1981 So This Is Love? a fianco alla riproduzione a grandezza naturale di un dinosauro.

«Fu trasmesso da Rai 1 all’interno di un programma chiamato Happy Circus», spiega il Van Halen Italia Fan Club che ha caricato il video su YouTube. «Lo abbiamo troviamo e lo condividiamo con i fan di tutto il mondo».

Voci di un video perduto dei Van Halen giravano dal 1995, quando uscì il primo numero della fanzine dedicata alla band The Inside che conteneva alcune foto scattate da un roadie. «Non sappiamo con certezza quali fosse l’idea dietro al video», si leggeva nell’articolo ripotato dal Van Halen News Desk, «sappiamo però che i dinosauri non hanno mai passato i tagli».

In realtà non si trattava del classico video promozionale, ma di un’esibizione televisiva, anche se a quel tempo, con Mtv appena nata, la differenza fra le due cose era labile. Venne girato il 14 novembre 1981 al Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda, non lontano da Milano (in provincia di Cremona, ndr). Non si sa con precisione com’è riemerso, ma è una fantastica occasione per rivedere il gruppo ai tempi dell’album Fair Warning.

Con la morte di Eddie Van Halen avvenuta nell’ottobre 2020, il gruppo non esiste più. Si parla, però, di un concerto tributo in suo onore che potrebbe includere tutti i membri in vita della band. Di recente David Lee Roth ha pubblicato un pezzo intitolato Giddy-Up e Wolfgang Van Halen si appresta a partire per il suo primo tour con i Mammoth, che apriranno i concerti estivi dei Guns N’ Roses.

Questo articolo è stato tradotto da Rolling Stone US.

Altre notizie su:  Van Halen