Home Musica News Musica

La playlist dei Modular Project

Dai Kraftwerk a Franco Battiato, passando per Joy Division e Depeche Mode: le nuove stelle delle consolle milanesi ci hanno fatto una selezione che è un'astronave verso gli anni '70 e '80.

Il loro nome sta già circolando fra i clubber europei, una scalata alle consolle internazionale che si fonda soprattutto su produzioni forti e convincenti. Loro si chiamano Alberto Iovine ed Alessandro Fumagalli, in arte Modular Project, duo che si sta affermando ad altissimi livelli e attualmente resident al Volt, uno dei locali punti di riferimento a Milano.

Prima di rivederli dietro al deck, Alessandro e Alberto hanno selezionato per noi un palayist: una miscela tra dischi ambient, disco e new wave che ci trasporta direttamente negli anni 70/80, ma senza dimenticarci del presente, con un brano uscito lo scorso novembre e firmato Modular Project.

“Another Glimpse” di Modular Project

“Energia” di Franco Battiato

“Love Will Tear Us Apart” di Joy Division

“Music Is Math” di Boards of Canada

“Moskow Diskow” di Telex

“Rhubarb” di Aphex Twin

“Photographic” di Depeche Mode

“Music Non Stop” di Kraftwerk

“I Dormienti” di Brian Eno

“Christine” di John Carpenter

Leggi anche