Home Musica News Musica

La lettera di Tupac a Madonna andrà all’asta

Madame X ha cercato di fermare la vendita, ma la corte d’appello ha rifiutato la sua richiesta: il prezzo di base è 100mila dollari

Madonna e Tupac

Foto: Shutterstock; BEI/Shutterstock

La lettera che Tupac scrisse a Madonna un anno prima della sua morte andrà all’asta. Due anni fa, Madonna cercò di fermare la vendita dichiarando a un giudice che la sua popolarità non poteva “toccare il suo diritto a mantenere la privacy”. La corte d’appello ha rifiutato la richiesta il mese scorso. La lettera, quindi, verrà messa all’asta il 17 luglio con un prezzo di partenza di 100mila dollari. Nonostante il contenuto sia in rete da tempo, esperti stimano che la copia originale verrà venduta tra i 200mila e i 300mila dollari.

Con le tre pagine manoscritte il 15 giugno 1995 – a circa un anno dalla morte del rapper – Tupac si scusava con la cantante per non essere “il tipo d’amico che so di poter essere”. I due sono usciti insieme all’inizio degli anni ‘90, e la loro relazione era segreta. Nella lettera, Shakur diceva di non essere a suo agio con l’idea di farsi vedere in pubblico con una donna bianca, perché avrebbe “deluso la metà delle persone che mi hanno reso quello che sono”.

Tupac diceva che la loro storia l’aveva “cresciuto mentalmente e spiritualmente”, e che aveva deciso di scriverle per spiegarle i suoi sentimenti “prima che possa succedere qualcosa”.

Nel giugno del 2017 un giudice bloccò l’asta della lettera dopo le richieste di Madonna. All’epoca le offerte avevano già raggiunto i 100mila dollari. Madame X disse che non sapeva che gli oggetti in vendita non fossero più in suo possesso; il materiale, infatti, era stato donato dall’assistente Darlene Lutz.

I potenziali guadagni dell’asta verranno devoluti in beneficenza all’associazione BreastCancer.

Leggi anche