Home Musica News Musica

La lettera che Anthony Bourdain ha scritto alla figlia di Josh Homme

La piccola Camille era arrabbiata con Bourdain perché in una puntata del suo programma CNN il cuoco distrugge una chitarra del frontman dei QOTSA. Ecco la lettera di scuse che le ha mandato

Josh Homme ha condiviso su Twitter una lettera che qualche tempo fa Anthony Bourdain ha scritto alla figlia del frontman dei Queens of the Stone Age. La piccola Camille era arrabbiata perché Bourdain, in una puntata del suo programma TV sulla CNN, si avvicina a Homme mentre sta suonando, gli prende la chitarra e la disintegra contro un albero.

Questa scena non è piaciuta alla piccola Camille, convinta che Bourdain abbia fatto un grave torto al padre, che in realtà era un carissimo amico di Homme. “In verità devi sapere che quella non era la chitarra di papà e che noi stavamo giocando. Se fosse stata la vita vera, papà si sarebbe arrabbiato molto per una cosa del genere e, grande e grosso com’è, sospetto fortemente che a quest’ora non sarei qui a scrivere questa lettera. Stimo molto tuo padre, siamo amici. È stato molto gentile per aver lasciato me e i miei cameraman la possibilità di seguirlo tutta la settimana nei suoi posti preferiti e anche di fare stupenda musica insieme.”

Ma ciò che commuove di più sono forse le parole di Homme che accompagnano la lettera: “Tony, mi manchi così tanto. Una volta, Camille era così arrabbiata con te. Mi stava difendendo, proprio come te. Proprio come abbiamo fatto e faremmo tante volte negli anni. E tu, con immensa sensibilità, empatia e dolcezza hai chiesto scusa a una bambina che voleva difendere suo padre. Ariane [la figlia di Bourdain, ndr], questo era tuo padre. Umilmente tuo, Joshua.”

Leggi anche