Home Musica News Musica

La festa dell’Absolut Symposium, quartier generale dell’Alfa Mito Club To Club

Il cuore pulsante del festival quest'anno è stato un albergo, "occupato" per intero in nome della musica elettronica e della vodka svedese

In Grecia non si beveva da soli, ma in simposio. Una tradizione ripresa da Absolut per l’Alfa Mito Club To Club 2014, il più importante festival d’elettronica italiano.

Absolut ha fatto le cose in grande stile: hanno preso un intero albergo (il 4 stelle AC Hotel, al Lingotto) e l’hanno reso il cuore pulsante della festa che, per quattro giorni, ha monopolizzato Torino.

Non è stato solo il quartier generale del festival: nell’albergo “occupato” dalla vodka svedese ci sono stati eventi, jam session, interviste. Una stanza è stata trasformata nell’Absolut Warhol Cocktail Room per celebrare la nuova bottiglia in edizione limitata, la Absolut Warhol, in vendita da questo mese.

IMG_9980

È successo di tutto: mentre fuori girava una giostra da Luna Park (il tema del festival era il Cavallo di Troia), in una camera d’albergo suonava Chet Faker, che la sera prima (5 novembre) aveva aperto l’Alfa Mito Club To Club all’Hiroshima Mon Amour (un evento nato in collaborazione con Absolut).

Leggi anche