La ‘Fame chimica’ di Davide Shorty | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

La ‘Fame chimica’ di Davide Shorty

Ascolta 'Fame Chimica', il nuovo brano dell'artista siciliano. «Una canzone d'amore per alleggerirsi»

Foto: Alberto Romano

È uscito oggi Fame chimica, il nuovo singolo di Davide Shorty. Il brano arriva ad un anno dalla partecipazione al Festival di Sanremo, dove il musicista siciliano si è aggiudicato – con il brano Regina nella categoria “Nuove proposte” – il Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla”, il Premio “Enzo Jannacci NUOVO IMAIE 2021” e il Premio “Lunezia per Sanremo”. Al successo sanremese aveva fatto fatto seguito il secondo disco in studio dell’artista, fusion., che vanta la collaborazione di artisti come Dj Gruff, Gianluca Petrella, Amir e Roy Paci.

«Avevo davvero bisogno di alleggerirmi, di scrivere qualcosa di semplice che potesse farmi staccare la spina per qualche minuto e farmi divertire», ha dichiarato l’artista, aggiungendo: «In fin dei conti Fame Chimica è una canzone d’amore scritta in poco meno di 20 minuti».

Fame Chimica mostra infatti il lato leggero e spensierato di Davide Shorty. Il beat, prodotto da Nebbia, si ispira alla soul trap di Chicago ed è arricchito con chitarre e synth caldi su bassi accentuati, in un’unione di riferimenti d’oltreoceano con le sonorità contaminate jazz rap dell’artista.

Altre notizie su:  Davide Shorty