Home Musica News Musica

La discografia dei King Crimson è finalmente su Spotify

Il catalogo delle leggende del prog rock è arrivato sulla piattaforma: l’operazione fa parte dei festeggiamenti per i 50 anni di carriera

L'artwork di 'In the Court of the Crimson King'

La discografia dei King Crimson è finalmente disponibile su Spotify. Dopo il debutto del mese scorso su Apple Music, gli album delle leggende del prog, sia in studio che registrati dal vivo, sono in streaming. L’operazione è parte dei festeggiamenti per i 50 anni di carriera della band, che comprendono anche alcune ristampe, un nuovo documentario, merch celebrativo e un tour. Al momento, purtroppo, la discografia è ancora incompleta: all’appello mancano In the Court of the Crimson King, Red e Lark’s Tongues, disponibili invece su Apple Music.

«A differenza di quanto dice tutto il resto dell’industria, negli ultimi 10 anni le vendite delle copie fisiche dei King Crimson sono aumentate regolarmente. Per questo abbiamo aspettato a debuttare su Spotify», ha detto il manager David Singleton. «Alla fine, però, il nostro lavoro è rendere la musica disponibile a tutti», ha aggiunto, «e Spotify è uno dei posti dove il pubblico, soprattutto i giovani, trova nuovi artisti».

Leggi anche