Home Musica News Musica

Kevin Parker: «Alex Turner gioca in un altro campionato rispetto a me»

Il leader dei Tame Impala è tornato parlare del frontman degli Arctic Monkeys: «Viviamo nello stesso vicinato, l'altro giorno ero nella sua piscina, ma lui non era in casa»

Durante un’intervista rilasciata a Beats 1, il leader dei Tame Impala, Kevin Parker, è tornato ad esprimere la propria ammirazione per Alex Turner, il frontman degli Arctic Monkeys.

Il conduttore della trasmissione radiofonica, Matt Wilkinson, aveva chiesto a Parker di selezionare cinque brani tra i suoi preferiti tra quelli in streaming su Apple Music, e tra Daft Punk, Led Zeppelin e Kanye West, il musicista australiano ha riservato un posto d’onore al collega di Sheffield: «Come cantautore è in un altro campionato rispetto a me», ha detto Parker, «ma è bravo quanto me a suonare la batteria bene». Il cantante dei Tame Impala, inoltre, ha rivelato che Turner abita nel suo stesso vicinato a Los Angeles. «Ero nella sua piscina l’altro giorno ma lui non era in casa», ha scherzato Parker, «Però non ho scavalcato la recinzione… si l’ho fatto».

Che Parker si sia intrufolato o meno nella proprietà di Turner, ciò non toglie che i due musicisti sono legati da una grande ammirazione reciproca. Nel 2018, infatti, Turner era stato intervistato sempre da Matt Wilkinson e aveva pubblicamente invitato Parker a collaborare con i Monkeys. «Mi piacerebbe lavorare con Kevin. Credo che sia geniale, non ci sono dubbi. Mi piacerebbe fluttuare con Kevin… fluttuiamo insieme Kev», aveva detto Turner.

L’ultimo album firmato Arctic Monkeys, Tranquility Base Hotel & Casino, è uscito nel 2018, mentre Parker è recentemente tornato sulle scene insieme ai suoi Tame Impala con The Slow Rush, disco uscito lo scorso 14 febbraio.

Altre notizie su:  Arctic Monkeys Tame Impala