Home Musica News Musica

Kerry King: «Ero bravo in matematica, poi ho aggiunto all’equazione tette e figa e tanti saluti alla scuola»

Insomma, il chitarrista degli Slayer ha dimostrato di meritarsi il suo cognome.

Slayer.Foto di miserianera.com

Slayer.Foto di miserianera.com

Kerry King degli Slayer ha dimostrato di meritarsi il suo cognome, ancora una volta. È successo durante un’intervista biografica concessa a Metal Hammer UK.

Parlando del proprio passato da studente, King ha confidato: «Ero davvero bravo a scuola finche non ho scoperto le ragazze. E da lì è andato tutto in malora. È un bene che non abbia pianificato nulla sul college o cose così perché probabilmente avrei fallito miseramente. Ero davvero un ragazzo brillante, ma quando sono arrivate le superiori e le ragazze erano nel quadro, i voti sono crollati. Ricordo che alle medie ho preso il primo premio di matematica di tutta la scuola, quindi i voti non erano un problema, ma quando metti le tette e la figa nell’equazione, beh, tanti saluti alla scuola.

Leggi anche