Home Musica News Musica

Keith Richards ha finalmente smesso di fumare

Dopo le dichiarazioni in cui paragonava la dipendenza da nicotina a quella da eroina, il chitarrista dei Rolling Stones è riuscito ad appendere la sigaretta al chiodo prima di ripartire in tour

Il chitarrista dei Rolling Stones, il leggendario Keith Richards, durante un’intervista rilasciata allo show radiofonico americano Q104.3, ha detto di aver smesso finalmente di fumare. L’addio alla nicotina è iniziato ufficialmente lo scorso agosto, l’ultima volta che Richards si è acceso una sigaretta.

Un rapporto tortuoso, quello tra il chitarrista e la nicotina, con Richards che l’anno scorso aveva detto: «Smettere di fumare è più difficile che chiudere con l’eroina». «Chiudere con l’eroina è un inferno, ma dura poco», aveva raccontato in un’intervista a Mojo, «le sigarette ci sono sempre state, è una cosa che hai sempre fatto. Basta prenderne una e accendersela».

La nuova svolta salutista di Richards arriva negli stessi giorni in cui la band ha annunciato le nuove date americane del tour, guarda caso, chiamato ‘No Filter’. Alcune dei concerti, tuttavia, sono stati aggiunti al programma a causa dell’intervento al cuore subito da Mick Jagger la scorsa estate, operazione che aveva costretto la band ad annullare alcune date che ora verranno recuperate. «Durante l’ultimo tour sia io che Mick ci sentivamo come se avessimo appena iniziato. È ora di riprenderlo».

Altre notizie su:  Keith Richards The Rolling Stones