Kanye West ‘limitato’ da Instagram per bullismo e molestie contro Pete Davidson | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Kanye West ‘limitato’ da Instagram per bullismo e molestie contro Pete Davidson

La piattaforma ha fatto sapere di aver disabilitato molte funzioni del suo account per 24 ore in seguito ai post contro il nuovo compagno di Kim Kardashian

Kanye West. Foto: Wendy Redfern/Redferns

Dopo che Kanye West ha trascorso le scorse ore prendendo di mira il fidanzato della sua ex moglie Kim Kardashian, Pete Davidson – oltre ad alcuni comici, come il conduttore del Daily Show Trevor Noah – la piattaforma social media ha limitato il suo account.

Un portavoce di Meta, la società madre di Instagram, ha detto a Rolling Stone che l’account @kanyewest è stato limitato per 24 ore per ripetuta violazione delle regole della piattaforma sui temi come odio, bullismo e molestie. West non sarà in grado di postare, commentare o inviare DM su Instagram per 24 ore. L’azienda ha anche rimosso i contenuti che violano le politiche dall’account di West, tra cui un post contenente insulti razzisti rivolti a Noah.

Il portavoce di Meta ha detto che l’azienda prenderà in considerazione ulteriori azioni se West continua a violare le regole di Instagram. I rappresentanti di Kanye West non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di Rolling Stone.

Mercoledì mattina, il rapper – che ha usato i social media per colpire Davidson nelle ultime settimane – ha condiviso un articolo di Breitbart del 2019 che fa riferimento a una battuta del comico sul fare sesso con bambini:

«Un altro motivo per cui SKETE deve stare lontano dai miei figli», ha scritto. «Oh e nessuno ha notato che non si è presentato al SNL perché Mr. I can help you with meds ha avuto un crollo dopo che lo abbiamo cacciato da internet».

Nei post successivi, Kanye ha sostenuto che Davidson avrebbe fatto diventare la Kardashian “dipendente dalla droga”, perché è “in riabilitazione ogni due mesi”.

Nonostante sia stato limitato su Instagram, West può ancora postare sui suoi altri profili social: il suo account Twitter è inattivo dal fallimento della candidatura presidenziale del rapper nel 2020.

Altre notizie su:  Kanye West