Home Musica News Musica

Kanye West ha chiesto alle riviste “per bianchi” di non parlare più di black music

L'appello arrivato con un tweet è rivolto a Rolling Stone, Pitchfork e New York Times. Leggete qui

Kanye West. Foto: Facebook

Kanye West. Foto: Facebook

Dopo il lungo botta e risposta di qualche giorno fa con Wiz Khalifa (cliccate qui se ve lo siete persi), Kanye è tornato a usare Twitter per urlare le sue opinioni a 19 milioni di follower. Questa volta il rapper ha una richiesta per le riviste che lui definisce “per bianchi”, con menzione d’onore a Rolling Stone, Pitchfork e New York Times: «Vi prego di non commentare più la black music».

Il rapper ha poi continuato: «Amo le persone bianche. Ma loro non possono capire cosa significhi essere il pronipote di ex-schiavi. Il sistema è concepito per creare il fallimento delle persone di colore. L’unica nostra voce è la musica».

Poche ore dopo Kanye ha twittato anche dei suoi problemi finanziari, lamentando un debito di oltre 53 milioni di dollari dovuto a investimenti sbagliati nel campo della moda e ha chiesto a Mark Zuckerberg di investire nelle sue idee:

Non preoccupatevi però, Kanye non è povero. La richiesta al fondatore di Facebook servirebbe a «realizzare idee che migliorerebbero la vita di tutti».
Parlando di musica, il nuovo album The Life Of Pablo è uscito in esclusiva su Tidal e potete ascoltarlo qui. In attesa dei prossimi tweet.

Leggi anche