Home Musica News Musica

Justin Bieber ha tentato di falsare le classifiche USA

Il cantante aveva diffuso su Instagram alcune istruzioni affinché i fan di tutto il mondo riuscissero a portare il nuovo singolo ‘Yummy’ in cima alla Billboard Hot 100 con un semplice trucco

Justin Bieber nel video di 'Yummy'

Tramite un post condiviso sui social, rimosso poche ore dopo, Justin Bieber aveva condiviso con i suoi fan istruzioni dettagliate per lanciare il suo nuovo singolo Yummy in cima alla classifica Billboard Hot 100. Nel post, infatti, i fan di Bieber erano invitati a scaricare VPN, una rete virtuale privata che consente agli utenti di nascondere i propri indirizzi IP. Questo stratagemma avrebbe permesso ai Beliebers di tutto il mondo di falsificare la propria provenienza, in modo da fingere che tutti gli ascolti provenissero dagli Stati Uniti.

“Se non vieni dagli Stati Uniti, puoi scaricare un’app VPN. Imposta la VPN su Usa e quindi crea un account Spotify”, scriveva Bieber nell’immagine condivisa sul proprio profilo Instagram. Il cantante, inoltre, suggeriva ai suoi followers di creare una playlist contente solo Yummy e di riprodurla 24 ore su 24, tenendo il volume bassissimo durante la notte.

Il post con le istruzioni per ‘imbrogliare’ la classifica Billboard, tuttavia, è stato rimosso, ma alcuni utenti sono stati più veloci del cantante e hanno subito diffuso in rete uno screenshot dell’immagine incriminata.

Altre notizie su:  justin bieber