Home Musica News Musica

Justin Bieber contro il razzismo: «Voglio fare la mia parte»

La popstar ha scritto un messagggio su Instagram a supporto del movimento Black Lives Matter

Justin Bieber è stato spesso al centro delle polemiche per le sue dichiarazioni politiche: la gaffe più famosa è di 3 anni fa, quando è stato beccato dopo aver usato la “parola con la N” nel mezzo di una battuta razzista. Questa volta, però, non scriviamo di lui per raccontare di figuracce e litigate: la popstar ha usato il suo profilo Instagram per schierarsi apertamente contro il razzimo e supportare il movimento Black Lives Matter.

«Sono un canadese bianco e non posso capire cosa vuol dire essere afroamericano», ha scritto. «Quello che posso fare, però, è fare la mia parte e usare la mia voce per combattere il razzismo, perché è un problema reale e la questione non mi è mai sembrata così seria come adesso. La verità è che siamo tutti figli di Dio e siamo tutti uguali».

Leggi anche