Home Musica News Musica

Junior Cally risponde a Gessica Notaro: «Sono dalla sua parte, contrario a ogni tipo di violenza»

Il rapper ha risposto della ragazza sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato che ieri lo aveva accusato di indossare una maschera per "idolatrare la violenza"

Junior Cally sul red carpet di Sanremo

Foto: Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images

Dopo le polemiche che lo hanno accompagnato finora, Junior Cally ieri è finalmente salito sul palco dell’Ariston ma, almeno per ora, la classifica generale stabilita dalla giuria demoscopica non sembra aver troppo apprezzato la sua No grazie. Oggi, in conferenza stampa, il rapper ha parlato della tensione per il debutto, rispondendo anche alle parole di Gessica Notaro.

Notaro, infatti, sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato, ieri aveva detto: «Io e Junior Cally portiamo entrambi una maschera, lui per fare show e idolatrare la violenza, io per rimediare ai danni della violenza subita». «Sono dalla sua parte», ha risposto Junior Cally. «Sono totalmente contrario ad ogni forma di violenza, di ogni tipo. Per quanto riguarda quel brano non so se questo linguaggio si faccia fatica a capirlo o non lo si voglia capire: se ascoltiamo Strega, nella seconda frase emerge il chiaro elogio alla non violenza. Mia madre, ex maestra elementare, ha capito appieno tutti gli artisti rap, dobbiamo capire se questo genere non si riesce a capirlo o non lo si vuole capire».

Altre notizie su:  Sanremo Sanremo 2020