Home Musica News Musica

Jovanotti presenta ‘Jova Beach Party’

«Più di un festival , più di un concerto. È la cosa più bella che abbia mai fatto», ha raccontato Lorenzo parlando del mastodontico tour che quest'estate toccherà le spiagge di tutta Italia per un progetto mai realizzato prima da nessuno

lorenzo jovanotti conferenza stampa spazio pergolesi 2018 068

Jovanotti durante la conferenza stampa. Foto di Francesco Prandoni

Lorenzo è ancora avvolto dall’oscurità dell’immensa sala stampa mentre, in sottofondo, si sente una voce, come fosse una trasmissione radio. «Questa che sentite non è un’interferenza – dice Jovanotti – ma è il primo messaggio dello sbarco sulla Luna». Parte da qui Jova, dal suo primo ricordo cosciente datato 20 luglio 1969, quando Lorenzo aveva quasi tre anni, e poi Woodstock, che insieme a quella frase di Neil Armstrong quest’estate compie cinquant’anni – «Nel ’69 quei due eventi significavano il desiderio di andare oltre i confini, del mondo come della coscienza», racconta Lorenzo dal palco.

lorenzo jovanotti conferenza stampa spazio pergolesi 2018 031

Jovanotti durante la conferenza stampa. Foto di Francesco Prandoni

E poi un’immagine di un’affresco etrusco, per ricordare il Tuculca di Cortona, la discoteca in cui mise per la prima volte i dischi nell’82. E ancora, un video di Giochi senza frontiere, lo storico programma Rai – «Nella società di oggi una trasmissione con un titolo del genere creerebbe scandalo e discussioni in parlamento, parlava di un’idea di Europa che allora stava nascendo» – e poi una foto, la celebre Blue Marble, «La Terra ritratta dal bagnasciuga della Luna, un’immagine all’epoca pericolosa, perché mentre si parlava di Guerra Fredda questa foto ispirava fratellanza».

È proprio da questa parola, fratellanza, che nasce l’idea di cui Jovanotti vuole farsi carico, di un mondo senza confini: «Questo immaginario è andato in crisi, mi sento in colpa con le nuove generazioni per questo e mi sento inadeguato perché la realtà oggi parla di altro, ma dentro di me questo sentimento è più forte che mai».

Il rendering del Jova Beach Party

L’unione tra le persone, la collaborazione, la festa, questo sarà Jova Beach Party, il mastodontico tour che quest’estate toccherà 15 spiagge libere italiane dove saranno costruite vere e proprie arene, lunghe 300 metri e larghe 100. «È la cosa più bella che abbia mai fatto: sarà più di un festival, più di un concerto, più di un semplice dj set. Sarà una giornata intera fatta di musica, ospiti, dj; ci sarò io con la consolle, con la mia band con cui duetterò e ogni data sarà diversa, con nuovi ospiti fino a notte fonda. Porterò tutto ciò che mi piace come fosse una gigantesca playlist, e solitamente ciò che mi piace ho notato che piace anche agli altri».

Insomma, un progetto mai realizzato prima, per una vera e propria città costruita sulla spiaggia, «In cui ballare e sentirsi liberi, gli uni con gli altri», con l’accesso al mare, «ci si potrà godere tutti i concerti a bagnomaria, la cosa più bella del mondo», sempre tenendo al centro il rispetto per l’ambiente e l’ecosostenibilità: «Lasceremo le spiagge più pulite di come le abbiamo trovate, useremo tantissimo materiale di recupero, da qui nasce la collaborazione con il WWF».

I biglietti saranno in vendita da domani mentre il Jova Beach Party inizierà il prossimo 6 luglio, a Lignano Sabbiadoro, per 2 feste a settimana. Rimini, Ladispoli, dove Lorenzo andava in vacanza da bambino, e poi Barletta, Albenga, Viareggio, Fermo, «Tutte spiagge popolari, le spiagge vere non quelle esclusive», fino Plan De Corones, in montagna ma definita da Jovanotti «una spiaggia a 2500 metri di altezza». Inediti non saranno previsti, a meno di clamorose sorprese, ma l’attenzione sarà tutta dedicata al progetto, difficilissimo ma ricco di significato, per poter valicare i confini e le distanze dentro una festa: «Quest’estate vi porterò davvero dentro l’ombelico del mondo».

Queste tutte le date del Jova Beach Party.

6 luglio LIGNANO SABBIADORO (Spiaggia Bell’Italia)
10 luglio RIMINI (Spiaggia Rimini Terme)
13 luglio CASTEL VOLTURNO (Spiaggia Lido Fiore Flava Beach)
16 luglio LADISPOLI (Spiaggia di Torre Flavia)
20 luglio BARLETTA (Lungomare Pietro Mennea)
23 luglio OLBIA (Banchina Isola Bianca Molo Bonaria)
27 luglio ALBENGA (Lungomare Cristoforo Colombo)
30 luglio VIAREGGIO (Spiaggia del Muraglione)
3 agosto LIDO DI FERMO (Lungomare Fermano)
7 agosto PRAIA A MARE (Lungomare Area Dino Beach)
10 agosto ROCCELLA JONICA (Area Natura Village Lungomare Lato Nord)
17 agosto VASTO (Lungomare Duca degli Abruzzi)
24 agosto PLAN DE CORONES (Cima 2.275m)

(Al calendario si aggiungeranno 2 tappe, in Basilicata il 13 agosto e nell’area Nord-Adriatico il 20 agosto).

Leggi anche