Home Musica News Musica

JK Flesh ha remixato i These Hidden Hands. Ascolta in anteprima

L'ex Napalm Death ha sfogato la sua rabbia dub e industrial sul pezzo del duo elettronico, che sta preparando un EP di remix dell'ultimo album

Foto: Fredrik Altinell

Foto: Fredrik Altinell

Il 23 giugno uscirà il remix EP di Tommy Four Seven e Alain Paul, meglio conosciuti nell’ambiente dell’elettronica come These Hidden Hands.

La release porta il nome di Vicarious Memories Remixed ed è una selezione di alcuni pezzi rivisitati dall’omonimo LP del duo uscito l’anno scorso: un piccolo tesoro di nomi illustri per chi bazzica fra l’industrial, l’IDM e la techno. Tutti territori i cui confini, specie nell’ultimo decennio, molto spesso sono stati attraversati anche dagli stessi artisti.

Cinque remix in tutto, dicevamo, dal rework rarefatto a opera di Telefon Tel Aviv su Glasir alle randellate di Justin Broadrick e il suo progetto solista JK Flesh sulla Dendera Light in streaming esclusivo qui sopra. Imbottita di steroidi e tenuta al buio quanto basta per scatenare quel cocktail letale di dub e industrial che fa un un po’ da biglietto da visita all’ex Napalm Death/Jesu/Godflesh.

La pubblicazione dell’EP è stata affidata alla berlinese Hidden Hundred, più sotto trovate la tracklist:

A1/ 1. Glasir (Telefon Tel Aviv Remix)
A2/ 2. The Telepath feat. Julia Kotowski (Hypoxia Remix)
A3/ 3. Socotra (Lustmord Remix)
B1/ 4. Dendera Light (JK Flesh Remix)
B2/ 5. Angkor (Death In Vegas Remix)

Leggi anche