Home Musica News Musica

Jesse Hughes chiede scusa per le dichiarazioni sulla sicurezza del Bataclan

Con un post sui social della band, il cantante si scusa per aver sospettato che la security del locale fosse a conoscenza degli attentati

Eagles Of Death Metal - Foto Stampa

Eagles Of Death Metal - Foto Stampa

Nei giorni scorsi, il cantante degli Eagles of Death Metal Jesse Hughes aveva rilasciato un’intervista in cui insinuava che la security del Bataclan fosse a conoscenza degli attentati di Parigi e, per questo, non si fosse presentata al locale la sera della strage.

In un post su Facebook, ora, il cantante chiede scusa per le sue parole. Definisce le sue stesse dichiarazioni “assurde accuse” e chiede ripetutamente scusa per quello che ha detto. Hughes dice anche che, dal 13 novembre, “non sono più me stesso.

A STATEMENT FROM JESSE HUGHES:

Pubblicato da Eagles Of Death Metal su Venerdì 11 marzo 2016

Leggi anche