Jay Z ha spiegato perché Eminem e Snoop Dogg sono ottimi rapper

«Ci sono molti modi per essere dei bravi rapper. Certe persone li hanno tutti.»

«Puoi avere una grande voce e con quella ci puoi dire quello che vuoi» racconta Jay Z a David Letterman nel trailer del nuovo episodio di My Next Guest Needs No Introduction. «Ecco, Snoop Dogg ha una bella voce. Quando dice “One, two, three to the four” ti ritrovi a pensare “Oh mio Dio! Suona bene, suona benissimo e basta!”

L’intervista fa parte della nuova serie presentata da Letterman su Netflix. Il format consiste ne più ne meno che in conversazioni sbottonate con uomini molto importanti, che appunto come dice il titolo non hanno bisogno di presentazioni. C’è già stato Obama e ora arriverà anche Jay Z, che dalla breve clip condivisa a mo’ di teaser ha trovato il tempo di elargire qualche complimento ai colleghi.

«Eminem invece ha una cadenza incredibile, tutta un gioco di ritmi sincopati» ha continuato il marito di Beyoncé. «La sua voce diventa quasi una percussione all’interno dei brani. Ci sono molti modi per essere dei bravi rapper. Certe persone li hanno tutti.»

L’episodio integrale con Jay Z uscirà questo venerdì 6 aprile su Netflix.