Jay-Z e Tidal rilasceranno un nuovo album di Prince

La battaglia legale tra gli eredi dell'artista e il servizio di streaming è finita: "Il nostro unico obiettivo è condividere la musica di Prince con i suoi fan come lui desiderava", ha detto Shawn Carter.

Tidal e gli eredi di Prince hanno annunciato venerdì che, dopo una lunga battaglia legale, sul servizio di streaming musicale di proprietà di Jay-Z debutterà un nuovo album di Prince. Il disco, che uscirà nel 2019, presenterà una raccolta di musiche inedite del leggendario Vault.

Tidal trasmetterà l’album in esclusiva per 14 giorni e renderà disponibile per il download l’LP una settimana dopo il suo debutto. In seguito gli eredi ne gestiranno il rilascio fisico globale.

“Il nostro unico obiettivo è condividere la musica di Prince con i suoi fan come lui desiderava”, ha detto Jay-Z. “Dopo una conversazione riflessiva e onesta, Prince ha scelto TIDAL come partner per HITnRUN Phase One e HITnRUN Phase Two, e continueremo a rispettare e onorare il lascito e i suoi desideri”.

L’accordo tra Tidal e gli eredi è stato approvato mercoledì. Troy Carter, consulente della famiglia, ha aggiunto: “Sono molto contento che sia stato tutto risolto, e con questo album possiamo onorare la relazione tra Prince e Tidal. Non vediamo l’ora che i fan ascoltino la nuova musica e vivano il suo genio”.

La battaglia legale tra Tidal e gli eredi di Prince risale al novembre 2016, quando il servizio musicale di Jay-Z portò la famiglia in tribunale per l’esclusiva streaming del catalogo dell’artista.

Secondo i termini dell’accordo iniziale di Tidal con Prince, il servizio diceva che gli erano stati promessi diritti di streaming per i prossimi due LP di Prince: Hit N Run: Phase One e Hit N Run: Phase Two, oltre a un album inedito in versione integrale e esclusività dello streaming per il catalogo precedentemente pubblicato; nel novembre 2015, Prince aveva tolto il suo intero catalogo da servizi come Apple Music e Spotify.

Tuttavia, la famiglia di Prince ha contestato la validità dell’accordo con Tidal in seguito alla morte dell’artista nell’aprile 2016. Durante la battaglia legale, il catalogo di Prince è tornato su tutti i principali servizi di streaming.