Home Musica News Musica

James Hetfield non è contento: «I Metallica non sono sacri, ma meritano rispetto»

Il frontman dei Metallica ha detto la sua sulla polemica che ha investito le sorelle Jenner e le loro magliette

Non si è ancora esaurita l’onda lunga delle polemiche sulla nuova linea di magliette di Kylie e Kendall Jenner. Sulle t-shirt – ora tolte dal mercato – erano stampate delle foto delle sorelle, sovrapposte ad alcune immagini iconiche della storia del rock.

jenner magliette rock

Una delle magliette (ora rimosse dal mercato) disegnate da Kylie e Kendall Jenner

Beh, dopo Sharon Osbourne e la mamma di Notorious B.I.G., anche James Hetfield dei Metallica ha sentito il bisogno di dire la sua: «Le ragazze avranno pensato una cosa del tipo: “Possiamo fare quello che ci pare”», ha detto durante un’intervista. «Beh, ci mancano di rispetto. Abbiamo passato gli ultimi 36 anni lavorando duro, pensando a ogni singola nota, poi qualcuno ci ha stampato sopra la sua faccia. I Metallica non sono sacri, ma mostrate un po’ di rispetto».

Leggi anche