Jack White suonerà unplugged in streaming per Tidal | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Jack White suonerà unplugged in streaming per Tidal

Il rocker conclude domenica un tour acustico in 5 stati in cui non aveva mai suonato. Gara tra fan per mettersi in coda davanti alla location giusta, comunicata a sorpresa

Foto: Stampa

Foto: Stampa

Jack White concluderà il suo tour acustico domenica sera con una concerto a Fargo, North Dakota.

Il concerto sarà in live streaming su Tidal. White è tra gli artisti ad aver firmato la dichiarazione di supporto al servizio streaming di musica ad alta qualità ideato da Jay Z.

Gli abbonati di Tidal del North Dakota, sono entrati automaticamente in un concorso per poter vincere i biglietti dell’esibizione al Fargo Theatre.

La performance sarà trasmessa in streaming live dalle 20.30 (ora locale). Sarà disponibile on demand su Tidal. White si è dato molto da fare per supportare il servizio di Jay Z – è arrivato a telefonare ai propri fan che usano Tidal per ringraziarli.

Il tour acustico su 5 stati, con biglietti venduti a solo 3 dollari l’uno, ha già fatto tappa in 4 altri stati dove il cantante non si era mai esibito né in veste di solista né come membro dei White Stripes, dei Dead Weather o dei Raconteurs.

Le tappe includono Anchorage (Alaska), Boise (Idaho), Jackson Hole, Wyoming e Rapid City (South Dakota). Come ha ricordato il Rapid City Journal, tutte e cinque le città facevano già parte del tour invernale dei White Stripes del 2007, ma quei concerti furono cancellati dopo acute crisi d’ansia di di Meg White.

Il video animato di “That Black Bat Licorice”:


Otto anni dopo, White cerca di ricucire i rapporti coi fan di quelle città dedicando loro queste performance acustiche esclusive. I fan aspettavano un concerto di White in zona, solo non sapevano dove. In 150 hanno sommesso sul Fargo Civic Center, che era la location per il concerto annullato nel 2007 dei White Stripes. Si sono messi in coda lì, ma hanno sbagliato.

In 650 invece hanno indovinato il posto giusto: il Fargo Theatre, dove hanno atteso in coda per ore in attesa della conferma. In palio c’era uno degli 800 braccialetti che permettevano l’ingresso allo spettacolo.

White ha aperto il suo viaggio acustico con un concerto all’Anchorage Wendy Williamson Auditorium, dove assieme alla sua piccola band di supporto, ha regalato alla folla un set di 13 canzoni alternate tra i suoi lavori da solista (Love Interrupution, Just One Drink) e i pezzi noti dei White Stripes (We’re Going to Be Friends, The Same Boy You’ve Always Known).

Il concerto si è concluso con un sing-along del classico folk Goodnight, Irene.

Altre notizie su:  Jack White