J-Ax: «Vittorio Feltri è un commento boomer su Facebook che ha preso vita» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

J-Ax: «Vittorio Feltri è un commento boomer su Facebook che ha preso vita»

Il consiglio del cantante al capolista di Fratelli d’Italia a Milano: «Organizziamo un torneo di calcio femminile under 14, lo potrai chiamare Coppa Montanelli in onore di un uomo che aveva a cuore il tema»

«Le elezioni comunali a Milano si avvicinano e ieri abbiamo scoperto che Giorgia Meloni ha scelto come consigliere un commento boomer su Facebook che ha preso vita».

Iniziai così il commento postato da J-Ax su Instagram alla decisione di Fratelli d’Italia di mettere come capolista a Milano Vittorio Feltri, il «commento boomer su Facebook che ha preso vita». Oltre ad avere detto al Corriere che «fare il consigliere non è un impegno, vai in Consiglio una volta la settimana, dici le tue cazzate e magari riesci pure a imporre qualcosa», il giornalista ha criticato «le mode della sinistra» rincorse a Milano dall’attuale sindaco Giuseppe Sala come «le piste ciclabili hanno paralizzato la città. Le zanzare a rotelle, i monopattini, sono dei mostri. Io continuo a girare in macchina: occuparsi di viabilità non significa fare ostruzionismo».

Oggi J-Ax ha detto la sua in quella che ormai è una rubrica del suo profilo Instagram, “I miei 2 centesimi”. «Il direttore ha tirato fuori subito un paio di idee per migliorare Milano e cito: “Ho un paio di obbiettivi molto forti: eliminare le piste ciclabili e combattere i monopattini”. Ma perché ti sei fermato solo a due, Vittorio? Ti do qualche altro consiglio per il tuo programma elettorale».

«1) Bombardare con il napalm Parco Sempione e sostituirlo con una mini centrale nucleare. 2) Proibire tutti i baci pubblici immorali, lasciare solo quelli naturali, ovvero quelli tra uomo e il proprio cane. 3) Proibire il cibo che non rispetta la tradizione milanese, nei ristoranti dovranno solo servire michette e invidia sociale. Poi Vittorio, lo sport, supporta lo sport, organizziamo un torneo di calcio femminile under 14, lo potrai chiamare Coppa Montanelli, in onore dell’uomo che tanto aveva a cuore il tema» (il riferimento è al matrimonio di Montanelli in Abissinia con una dodicenne).

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial)



La chiusura di J-Ax: «Ok Vittorio, Giorgia, fatemi sapere. Io sono qui disponibile con altre idee che potranno finalmente portare Milano nel ’30… il 1930».

Altre notizie su:  J-Ax