Home Musica News Musica

“Io il miglior cantante del mondo?” Axl Rose commenta

Il frontman dei Guns N' Roses "eletto" supervirtuoso della voce: la sua reazione e le sue preferenze, da Freddie Mercury... a Fiona Apple

Riassunto delle puntate precedenti, come si dice: la scorsa settimana il portale Concerthotels.com ha pubblicato una lista molto incompleta ma da subito virale con la classifica dei cantanti “più importanti”: un elenco basato puramente sull’estensione vocale che premiava Axl Rose rispetto a, fra gli altri, Elvis Presley, John Lennon, Jeff Buckley – del quale oggi ricorre tristemente l’anniversario della morte.

Il cantante dei Guns N’ Roses, negli ultimi giorni dati per vicini allo scioglimento (la notizia è stata smentita) era stato individuato come il “portatore” di una gamma di ben sette ottave. L’intonazione più bassa è stata raggiunta su There Was a Time del 2008, mentre l’acuto più alto era stato registrato con la cover di Ain’t it Fun dei Dead Boys:

In pochi giorni l’elenco di Concerthotels.com è stato però contestato, perché ha tenuto fuori noti virtuosi della voce come Mike Patton, che secondo il sito Vintage Vinyl News è risultato il più dotato cantante della storia, o Diamanda Galas, o ancora David Lee Roth – nessuno di questi considerati dalla classifica originale.

Ma tutto questo poco importa ad Axl Rose, il quale nella notte ha commentato “l’elezione” a più grande cantante del mondo via Facebook: probabilmente non ha visto la correzione, forse voleva solo parlare dei suoi gusti personali perché scrive così:

Da quello che ho capito l’articolo pubblicato in orgine per lo più si riferica alla gamma vocale registrata e documentata in maniera professionale fra quei cantanti che sono stati messi in competizione come “i più grandi del mondo”. È un grande complimento e mi sento inadeguato a comparire in questa lista così illustre. Se dovessi dire chi sono i più grandi cantanti per me, direi prima di tutto che non esiste una risposta definitiva perché per me è tutto molto soggettivo. E poi la mia attenzione si concentra per lo più solo sui vocalist rock.

E poi segue la sua personale classifica, con alcuni nomi sorprendenti (Fiona Apple!) e qualche errore di battitura (Janice invece di Janis Joplin…):

Detto questo, io amo Freddie Mercury, Elvis Presley, Paul McCartney, Dan McCafferty, Janice Joplin, Michael Jackson, Elton John, Roger Daltrey, Don Henley, Jeff Lynne, Johnny Cash, Frank Sinatra, Jimmy Scott, Etta James, Fiona Apple, Chrissie Hynde, Stevie Wonder, James Brown e tantissimi altri (per lo più vocalist degli anni Settanta) e preferirei stare ad ascoltare loro tutto il tempo piuttosto che me!

Leggi anche