Home Musica News Musica

«Io Ennio Morricone sono morto»: l’ultimo messaggio dal compositore

Prima di morire, il compositore ha scritto una nota indirizzata ad amici e famigliari. «C'è solo una ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare»

«C’è solo una ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare». Prima di morire, Ennio Morricone ha scritto alcune note di ringraziamento alle persone a lui care, parole che stamattina il suo avvocato Giorgio Assumma ha letto ai giornalisti presenti fuori dal Campus Biomedico di Roma dove il compositore era ricoverato a seguito di una caduta.

«Io Ennio Morricone sono morto»: inizia così il testo scritto prima della caduta, riporta Repubblica. «Lo annuncio così, a tutti gli amici che mi sono stati vicini ed anche a quelli un po’ lontani, che saluto con grande affetto. Impossibile nominarli tutti». Fra i ringraziamenti ad amici e famigliari c’è quello alla moglie Maria: «A Lei rinnovo l’amore straordinario che ci ha tenuto insieme e che mi dispiace abbandonare. A Lei il più doloroso addio».

Leggi anche