In anteprima ‘3 O’Clock’, il nuovo Ep dei Blonde Redhead | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

In anteprima ‘3 O’Clock’, il nuovo Ep dei Blonde Redhead

Dopo il tour in cui hanno dato nuova veste al loro album cult "Misery Is A Butterfly", la band formata dai gemelli italiani Amedeo e Simone Pace e dalla cantante giapponese Kazu Makino è tornata con un nuovo lavoro ricco di arrangiamenti orchestrali

Quasi 25 anni di carriera alle spalle e una tavolozza sonora ricchissima, che va dal noise rock degli esordi al dream pop degli ultimi lavori. I Blonde Redhead sono tornati con un nuovo Ep, intitolato 3 O’Clock, in uscita prevista il 3 marzo 2017 per Wa Kuru Records in collaborazione con l’etichetta italiana Ponderosa.

Per il nuovo lavoro i gemelli italiani Amedeo e Simone Pace e la cantante giapponese Kazu Makino hanno portato in studio le sonorità esibite per l’ultimo tour quando, tra strumenti a fiato e un quartetto d’archi, hanno dato una nuova veste live a Misery Is A Butterfly, il loro album cult del 2004.

«Durante le date abbiamo suonato alcuni dei nuovi brani, 3 O’Clock e Golden Light, e eseguendole dal vivo abbiamo sentito il bisogno di aggiungere alcuni piccoli ritocchi nell’arrangiamento: è da lì che tutto è partito», ha rivelato Amedeo Pace, parlando del processo di gestazione per il nuovo materiale. «Ci siamo rintanati in una casa di campagna fuori New York, fuori dal caos della metropoli, lì abbiamo iniziato a comporre ogni giorno per ore, ponendo le basi per questo Ep e sfornando anche tante buone idee su cui torneremo a lavorare presto».

La copertina di ‘3 O'Clock’ disegnata da Danilo Garro

La copertina di ‘3 O’Clock’ disegnata da Danilo Garro

«Le tre del pomeriggio è il momento più caotico del giorno, pieno di appuntamenti, mentre in Giappone è un orario sacro, è l’ora del tè» ha aggiunto la cantante Kazu Makino, raccontando del concept che si cela dietro l’Ep. «Leggendo il titolo si potrebbe pensare anche alle tre del mattino, ma ho scritto la canzone partendo da questa suggestione, pensando a quanto quell’ora sia per me significativa nella mia quotidianità, come fosse un punto di svolta. E così è per l’Ep, la metafora perfetta per l’inizio di un nuovo capitolo per i Blonde Redhead».