Il video di un rapper dodicenne di Gaza fa più visualizzazioni di Justin Timberlake | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Il video di un rapper dodicenne di Gaza fa più visualizzazioni di Justin Timberlake

Si chiama MC Abdul e su un beat di Eminem rappa della situazione drammatica in Palestina. Dietro di lui, gli edifici distrutti dai missili. “Immaginate d’essere cacciati dall'unica casa che avete avuto”

Si chiama MC Abdul, è un palestinese di Gaza, ha 12 anni e su Instagram fa più visualizzazioni di Justin Timberlake. Quattro giorni fa ha postato un video in cui rappa sullo sfondo degli edifici distrutti dai missili israeliani: al momento supera i quattro milioni e mezzo di visualizzazioni (è un fenomeno Instagram, su YouTube ha “solo” 96 mila views).

Il titolo del freeverse sulla base di Cleanin’ Out My Closet di Eminem, realizzato con l’aiuto del producer irlandese GMC Beats, è Palestine. Nel post che accompagna il video MC Abdul scrive: «L’ultima settimana è stata particolarmente dura il posto dove vivo, Gaza City. Voglio che il mondo sappia quel che accade in Palestina. È la musica che mi fa andare avanti».

Maglietta bianca, cappellino con la visiera girata al contrario e kefiah al collo, MC Abdul canta di un terra “occupata da decenni”, ma casa dei palestinesi da generazioni. “Il simbolo della pace, l’olivo, garantiva sostentamento alla mia famiglia”. E sull’occupazione: “Volete vedere il dolore? Guardate le facce della gente. Immaginate d’essere cacciati dall’unica casa che avete avuto. Noi preghiamo per le nostre anime, mentre voi razziate le nostre case”.

MC Abdul cita la sorella minore che cresce in un mondo in cui non ha gli stessi diritti degli altri (“se lo merita?”), dice che gli israeliani “vogliono occupare la mia terra, ma non lascerò che occupino la mia testa”, ricorda i fatti del ’48 (“nulla è cambiato”), riporta le telefonate dei cugini (“vogliono sapere se sono vivo”) e finisce con un gioco di parole tra Palestine e Philistine.

Fra i tanti che hanno condiviso il video c’è DJ Khaled, che ha commentato con «bless up the young world» e «love is the answer».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MC Abdul (@mca.rap)

Altre notizie su:  MC Abdul