Home Musica News Musica

Il recital di Thom Yorke e Jonny Greenwood allo Sferisterio di Macerata

I due Radiohead sono tornati in Italia per raccogliere fondi per salvare il patrimonio artistico colpito dal terremoto

Alla fine è successo: ieri sera allo Sferisterio di Macerata sono arrivati Thom Yorke e Johnny Greenwood. I due Radiohead si sono esibiti per raccogliere fondi da versare alle popolazioni colpite dal terremoto, e per farlo hanno regalato al pubblico una serata memorabile.

L’idea è figlia del rapporto privilegiato che Thom e Johnny hanno con il nostro paese: Greenwood e la moglie erano in Italia durante le scosse di agosto e ottobre 2016, e hanno visto il disastro dei borghi medievali e gli squarci sulla meravigliosa chiesa di San Michele Arcangelo. Da qui l’idea della serata, un recital di 21 canzoni per contribuire a salvare il patrimonio artistico della zona.

La scaletta, infatti, è stata un trionfo di brani poco suonati nei concerti “classici” della band: Faust Arp, A Wolf At The Door, Cymbal Rush e Follow Me Around, insieme ai capolavori di sempre come Karma Police, No Surpises e Pyramid Song. Qui sotto la setlist completa:

Daydreaming
Bloom
Faust Arp 
The Numbers
Weird Fishes/Arpeggi
Nude
Exit Music (For A Film)
I Might Be Wrong
Follow Me Around 
A Wolf At The Door 
How To Disappear Completely
Present Tense
Give Up The Ghost
Cymbal Rush 
Like Spinning Plates
All I Need
Street Spirit (Fade Out)
Pyramid Song
Everything In Its Right Place
No Surprises
Karma Police

Leggi anche