Il rapper T.I. e la moglie Tiny accusati di abusi sessuali e sequestro di persona | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Il rapper T.I. e la moglie Tiny accusati di abusi sessuali e sequestro di persona

Alcune donne affermano di essere state drogate dai due, che avrebbero poi abusato di loro. La coppia nega: «accuse infondate». Le riprese del reality su di loro in onda su VH1 sono state interrotte

Tiny e T.I.

Foto: FimMagic/Getty Images

Un avvocato che rappresenta una dozzina di persone chiede che sia aperta un’indagine per abusi sessuali nei confronti del rapper T.I. e di sua moglie Tameka “Tiny” Harris.

Secondo quanto riporta il New York Times, l’avvocato Tyrone A. Blackburn, che rappresenta 11 persone, descrive in una lettera inviata alle autorità statali e federali della Georgia e della California le pratiche della coppia. Fra il 2005 e il 2018 i due si sarebbero macchiati di «abusi sessuali, ingestione forzata di sostanze illegali, minacce, sequestro di persona».

Cinque persone citate nella lettera dichiarano di aver subito violenza sessuale da parte di T.I. e Tiny. Una delle donne, veterana militare, afferma di essere stata drogata dai due dopo averli incontrati in un locale. Sotto l’influenza della sostanza, la donna sarebbe stata portata nella loro stanza d’albergo dove Tiny avrebbe fatto il bagno a lei e T.I. I tre avrebbero poi fatto sesso, durante il quale la donna avrebbe vomitato.

«La prima cosa che ricorda di quel che è successo dopo è di essersi ritrovata nuda su un divano, coperta da un asciugamano, con la vagina dolorante», si legge nella lettera. Amici della donna hanno confermato la storia al Times.

In una dichiarazione rilasciata a Rolling Stone, l’avvocato della coppia Steve Sadow ha detto: «Clifford (il nome del rapper T.I.) e Tameka Harris respingono fermamente queste accuse infondate. Siamo certi che, se tali affermazioni verranno sottoposte a verifica in modo equo, il caso sarà chiuso. Le accuse altro non sono che la continuazione di una sordida campagna di estorsione iniziata sui social media. Gli Harris vi implorano di non farvi ingannare da palesi tentativi di manipolare la stampa e di usare il sistema giudiziario».

La produzione della quarta stagione del reality show della coppia in onda su VH1 T.I. and Tiny: Friends and Family Hustle è stata interrotta dopo che più donne hanno condiviso sui social media le loro accuse di abusi sessuali contro T.I. e Tiny. Una di esse è Sabrina Peterson che a gennaio, su Instagram, ha accusato il rapper di averle puntato una pistola alla testa. Peterson ha poi condiviso sul suo account le dichiarazioni di oltre 30 donne che hanno affermato di essere state drogate e costrette a fare sesso dagli Harris. Blackburn ha detto al Times che nessuna delle sue clienti ha denunciato abusi sessuali sui social media.

Un portavoce di MTV Entertainment, che produce il programma della coppia, ha detto: «Siamo a conoscenza delle accuse. Pur non essendo legate al nostro show, abbiamo comunque contattato T.I. e Tameka Harris, così come i funzionari locali e statali. Data la grave natura delle accuse, abbiamo deciso di sospendere la produzione al fine di raccogliere maggiori informazioni».

Il portavoce di T.I. ha detto: «Il signore e la signora Harris vogliono essere ascoltati e soprattutto vogliono che il pubblico sappia che negano con fermezza le accuse spaventose mosse contro di loro da Sabrina Peterson. È da oltre un decennio che la coppia ha problemi con questa donna. I due stanno prendendo la questione molto seriamente e se le accuse non verranno ritirate, intraprenderanno le opportune azioni legali».

Questo articolo è stato tradotto da Rolling Stone US.

Altre notizie su:  T.I.