Il pubblico di Sanremo sarà formato da coppie di conviventi? | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Il pubblico di Sanremo sarà formato da coppie di conviventi?

La Rai starebbe cercando coppie autocertificate e dotate di tampone effettuato nei giorni precedenti il festival per «occupare due poltrone ravvicinate, distanziate dalle altre almeno di un metro»

Il pubblico di Sanremo sarà formato da coppie di conviventi? È quanto affermerebbe un avviso della Rai, riportato da Ansa e Corriere delle Sera. ««È fondamentale avere il requisito di convivente che permetterà di occupare due poltrone ravvicinate, distanziate dalle altre almeno di un metro. Sarà richiesta un’autodichiarazione di convivenza e inoltre sarà richiesto un tampone (rimborsato da Rai) nei giorni precedenti la prima convocazione».

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, è diventato sempre più chiaro un concetto: il pubblico del festival che si terrà dal 2 al 6 marzo sarà composto da figuranti, ovvero figure contrattualizzate considerate parte integrante dello spettacolo come prevede un Dpcm e come avviene nei programmi televisivi.

Secondo quanto ha detto Amadeus al Corriere, «con le giuste distanze possiamo arrivare a 380 persone in platea, mentre la galleria sarà ovviamente chiusa. Dobbiamo offrire al pubblico a casa e agli artisti che sono sul palco la possibilità di avere uno spettacolo vero. Chi dice che il pubblico non serve fa un altro mestiere. Io non mi metto a sindacare di protocolli sanitari e mi affido al giudizio di tecnici ed esperti. Su come si fa uno spettacolo invece penso di avere l’esperienza per sapere come si realizza uno show così importante».

«Avremo lo stesso pubblico di C’è posta per te», ha detto scherzando ieri Fiorello.

Altre notizie su:  Sanremo 2021