Home Musica News Musica

Il nuovo singolo di Thurston Moore è un’ode all’hashish

Si intitola proprio così, ‘Hashish’, e nel video che lo accompagna l’ex dei Sonic Youth fuma beatamente. È il primo estratto dal nuovo album ‘By the Fire’ che uscirà il 25 settembre. «È una festa di pace», dice il chitarrista

Si intitola Hashish il nuovo singolo di Thurston Moore. L’ex Sonic Youth l’ha pubblicato oggi accompagnato da un video psichedelico in cui si alternano immagini tratte da concerti e riprese del chitarrista che fuma beatamente. La canzone, il cui testo è stato scritto da Radieux Radio, è un’ode all’hashish che il protagonista fuma giorno e notte, fino a che confonde le due cose. L’hashish è «la mia unica amica», canta Moore, «la mia anima, la mia speranza».

Suonata dal tipico quartetto rock con due chitarre elettriche, basso e batteria, e con un sound che fa molto Sonic Youth, la canzone è tratta dall’album By the Fire che Moore pubblicherà il 25 settembre e che contiene contributi della sua band, ma anche di Steve Shelley dei Sonic Youth, Jon Leidecker dei Negativland, Deb Googe dei My Bloody Valentine.

«Sono canzoni d’amore in un tempo in cui la creatività è la nostra dignità, la nostra dimostrazione contro le forze dell’oppressione», ha detto Moore a proposito del disco. «By the Fire è un raduno, una festa di pace: canzoni nella foga del momento». Qui sotto trovate track list e copertina.

1. Hashish
2. Cantaloupe
3. Breath
4. Siren
5. Calligraphy
6. Locomotives
7. Dreamers Work
8. They Believe In Love (When They Look At You)
9. Venus Instrumental

 

Leggi anche