Home Musica News Musica

Il nostro video reportage dal Coachella

Un racconto completamente realizzato con Huawei P10 Plus: siamo stati a Indio, California, per mettere alla prova il nuovo smartphone. E lo abbiamo fatto proprio durante la maratona musicale. A guidarci Charlotte De Carle e Fabrizio Cestari

Per realizzare un intero reportage con uno smartphone abbiamo portato la nostra inviata speciale Charlotte de Carle insieme a un fotografo e videomaker, Fabrizio Cestari, a seguire il festival dei festival: Coachella. Li abbiamo lasciati lì per tutto il primo weekend (dei due consecutivi , oramai tradizione consolidata della manifestazione californiana) armati solo di un Huawei P10 Plus per raccontarci cosa succede a Indio in quei giorni e condividerlo con noi attraverso le lenti in stile Leica del gioiellino cinese. Ovviamente, ognuno dei due ambassador lo ha fatto a suo modo: chi attraverso gli hashtag #RollingtoCoachella,  #HuaweiP10Plus,  #RitrattoPersonale, chi attraverso il video che è possibile vedere qui sopra.

Siamo stati a Indio, California, per mettere alla prova tutte le funzioni dell’ultima prodigio di casa Huawei proprio durante la maratona musicale, il festival dei festival. Radiohead, Bonobo, Father John Misty, The xx, Bon Iver, Devendra Banhart, i primi live del nuovo album di Kendrick Lamar e la nuova musica di Lady Gaga e Lorde ci hanno regalato un weekend da paura dal 14-16 aprile. Siamo pronti a ripeterlo anche questo fine settimana sotto al palco dell’Empire Polo Club e a riviverlo in loop attraverso il video qui sopra.
Alle porte del secondo weekend di Coachella è possibile vedere il risultato della nostra sperimentazione con Huawei P10 Plus. Non parliamo solo delle tre fotocamere progettate in collaborazione con Leica che permettono anche di scattare foto con un effetto bokeh con sfocatura variabile, né del numero impressionante di pixel a nostra disposizione per affrontare degnamente ogni situazione da festival: tra i party, a bordo piscina e durante i concerti. Ecco un anticipo di quello che è successo e di quello che (probabilmente) succederà di nuovo tra oggi e domani. Stessa storia, stesso posto, stessa line-up.

La locandina definitiva

La locandina definitiva

Le foto realizzate da Fabrizio Cestari con un Huawei P10 Plus:

Leggi anche