Home Musica News Musica

Il murales di Bowie a Brixton sarà protetto dal Comune

E c'è anche l'idea di dare alla piazza il nome del cantante

Il murales di Bowie a Brixton. Foto: frankieleon via Flickr

Il murales di Bowie a Brixton. Foto: frankieleon via Flickr

Il Municipio di Lambeth, a Londra, vuole proteggere il murales dedicato a David Bowie che si trova a Brixton e che è diventato una sorta di altare non ufficiale dopo la scomparsa del cantante. In un comunicato ufficiale, il Municipio dichiara che, oltre alla protezione dell’opera, sta considerando di rinominare l’area dove si trova, ora Tunstall Place, e di far diventare il luogo una sorta di memoriale permanente. Anche la famiglia di Bowie è coinvolta nella decisione.

“È decisione della famiglia fare quello che è più appropriato. Dobbiamo rispettare e essere pazienti. Gli abitanti di Lambeth sono rimasti colpiti dall’esplosione di visibile affetto dimostrato dai fiori, dai messaggi e dalle persone che hanno visitato il luogo, rendendo omaggio a questo unico figlio di Brixton”, dice Lib Peck, leader del Municipio.

La prossima settimana, però, i fiori saranno rimossi, così come le foto, i poster e i tributi vari. Questi verranno poi esposti da varie organizzazioni in sedi permanenti, per conservare al meglio i ricordi legati al cantante.

L’opera è nata nel 2013, realizzata da Jimmy C, un artista australiano che vive a Londra, nel retro dello store di Morley’s, di comune accordo con la proprietà. La scorsa settimana ha rilasciato un’intervista in cui annunciava la decisione di realizzare delle stampe dell’opera per donare il 20% delle vendite alla ricerca contro il cancro.

Altre notizie su:  David Bowie